Come incrementare le vendite e la notorietà nella ristorazione: un po' di trend del 2017


Il digital marketing e la ristorazione è un’ accoppiata che si sta consolidando anche nelle piccole realtà. Innanzitutto, tutto ciò che riguarda la parola “digital”, può comprendere sia tecnologie online (siti web, app) sia offline (menù, affissioni digitali e altro). Un ristorante che applica tecniche di digital marketing ha una storia da raccontare, ha dei contenuti attraenti da comunicare e vuole instaurare un dialogo direttamente con i clienti.

Esistono dei trend che i grandi ristoranti impiegano per aumentare la propria notorietà:

  • Il visual marketing, vale a dire lavorare su tutti i contenuti visivi che possono veicolati, basti pensare alle fotografie delle portate principali e dei locali, ma non solo. Il sito web di un buon ristorante dovrà lavorare molto sui suoi contenuti visuali, soprattutto se offre delle prelibatezze succulente. Il cliente dovrà sentirsi già seduto a tavola;
  • il menù design, che non consiste solo nel sapere confezionare un menù di carta accattivante. Il sito web potrebbe presentare un menù magari interattivo, che permetta di simulare la composizione di un piatto con le vostre richieste;
  • il neuromarketing, che è una branca tanto complessa quanto interessante (magari avremo modo di approfondirla). Fate “giocare” i vostri utenti attraverso i vostri portali digital, e permettete loro di divertirsi e di godersi una bella esperienza di navigazione, perché le belle esperienze tendono a essere iterate. L’esperto web designer sa che il miglior modo per realizzare un sito è rendere il tutto il più intuitivo possibile, essendo consapevole dei dettami della psicologia e dell’ergonomia cognitiva e percettiva;
  • il veicolare valori attraverso il cibo, perché con esso si può anche parlare di sostenibilità e di buona salute. Sappiate che sono in aumento le persone che guardano sempre più a che cosa mangiano, giustamente.
  • Food delivery, ossia la possibilità di prenotare il cibo affinché questo vi venga portato a domicilio. Se siete ristoratori e avete la possibilità, potreste fornire voi questa possibilità, senza che qualche app faccia da intermediario.

Insomma, per testare un po’ di visual marketing, cominciamo con un po’ di piatti prelibati (scorrete per visualizzare).

Vi abbiamo fatto venire anche solo un poco fame?